sentiero 111Lunghezza totale del percorso: Km 9,340
Tempo di percorrenza (andata): h 3:15
Tempo di percorrenza (ritorno): h 3:15
Dislivello in salita: m 560
Dislivello in discesa: m 547

Il percorso inizia al Porto vecchio di Luino, dove si imbocca la Via Cavallotti. Al termine della via si prende a SX per Via Pellegrini, e poi si svolta a DX sul Vicolo S.Carlo fino ad incrociare Via Sbarra; si svolta a DX e si raggiunge P.zza S.Francesco, dove a SX si imbocca in salita la Via Jacobino da Luino, che si percorre fino al bivio con Via Lugano e Via Carnella. Ci si tiene a SX e si percorre Via Carnella e poi Via Belvedere che con alcuni tornanti ci porta al punto più alto della località Carnella. Alla fine della strada asfaltata, si prende a DX il sentiero che si snoda a mezzacosta fino alla segnalazione di una breve deviazione a SX per raggiungere un punto panoramico su Luino e sul lago. Si prosegue fino al bivio del sentiero per Bonga, che si lascia sulla DX, fino ad arrivare in Località Gaggio, Via Chopin, dove si ritrova la strada asfaltata. Si prosegue fino al bivio con Via Bach, che si percorre in salita a DX fino ad incrociare Via Strauss; si prende a DX e si continua su via Gaggio ignorando l'imbocco della mulattiera a SX. Si continua sulla strada asfaltata fino a raggiungere l'imbocco a SX del sentiero che con percorso abbastanza ripido ci porta fino a Colmegna al bivio con la SS394 Luino-Zenna. Si percorre il lungolago di Colmegna fino a raggiungere la scalinata a DX che si stacca dalla SS394. Si percorre in salita Via Casneda, e sulla mulattiera sempre in salita si raggiunge il bivio con Via Castello, che si prende a DX, fino a raggiungere il bivio con Via Berra. Ci si tiene a SX fino al bivio successivo con Via Torretta, che si imbocca a SX e si percorre in salita fino al termine dell'abitato e fino a raggiungere l'imbocco a SX del sentiero per Agra e Maccagno. Il sentiero si snoda a mezzacosta passando dalla deviazione a SX per il punto panoramico Sasso Cadregone, continuando poi fino a raggiungere il bivio con la mulattiera tra Maccagno ed Agra (155), il punto più elevato di questo percorso. Si prende a SX sulla mulattiera che in discesa ci porta al bivio con la deviazione per Monte Venere, (111A) che si lascia sulla DX, e si prosegue in discesa fino al bivio della mulattiera per Monte Venere e Agra Giro del Sole (152). Appena più avanti si arriva al bivio della mulattiera per Curiglia (151), che si lascia sulla DX, percorrendo in discesa Via Caretti fino a raggiungere il bivio con Via Taccolini, ormai nell'abitato di Maccagno. Si prosegue a DX su Via Taccolini e poi su Via Oliari fino a raggiungere la sede della Pro Loco, termine del percorso.


JavaScript deve essere attivo per utilizzare Google Maps.
Sembra infatti che JavaScript sia disabilitato o non supportato dal tuo browser.
Per visualizzare le Google Maps, attiva JavaScript modificando le opzioni del tuo browser e poi riprova.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione